In Cile, alla scoperta dei paesaggi e della natura più selvaggia

Scopriamo il Cile in un viaggio dalle forti emozioni tra il deserto di Atacama, la Patagonia, l'Ojos del Salado, Rapa Nui e la Valle della Luna.

Terra di misteri e contraddizioni, il Cile è la meta adatta per chi in viaggio vuole vivere emozioni forti.

Cile: deserto di Atacama, Patagonia, Ojos del Salado, Rapa Nui e la Valle della Luna.

Dal deserto di Atacama, il più arido del mondo, 50 volte più della Death Valley, alla Patagonia, con i suoi ghiacciai antichi di 30mila anni.

Dall’Ojos del Salado (6893 metri), il più alto vulcano attivo del pianeta, alla pista da sci di 14 km, la più lunga del Sud America. Dal campo di geyser più alto del mondo, a quota 4.300 metri nel Norte Grande, fino all’idromassaggio naturale più grande, le Termas Geomètricas, nel Sur Chico, con piscine tra le rocce, cascate naturali e pozze di acqua termale.

Questo è il Cile: terra di record e di contrasti, dove la natura si manifesta in tutte le sue forme più selvagge e spettacolari.

Il fascino senza tempo di Rapa Nui in Cile meglio conosciuta come “l’isola di Pasqua”

Il fascino senza tempo di Rapa Nui

E’ un luogo unico al mondo, remoto, sperduto in mezzo all’Oceano. Ma carico di fascino e mitologia. E’ la celeberrima Rapa Nui o Isola di Pasqua.

Si raggiunge da Santiago in aereo, in un viaggio che è nello spazio ma anche nel tempo. Un luogo dove lasciarsi suggestionare da una natura paradisiaca e dai famosi moai. Sparsi per tutta l’isola, per un totale di circa 1.000 esemplari, i moai sono imponenti figure scolpite nel tufo. Esse si ergono sugli ahu, altari cerimoniali e luogo di sepoltura dei defunti.

L’Ahu Tongariki rappresenta il più grande cerimoniale dell’isola, con almeno 15 moai in posizione eretta. Le loro dimensioni gigantesche, il loro profilo austero, il mistero che circonda il loro trasporto e posizionamento ne fanno un enigma tuttora irrisolto ed impenetrabile.

Uno dei punti più suggestivi è Anakena, con spiagge di sabbia bianca, acque calde e turchesi e, sullo sfondo, l’Ahu Nau con sette moai allineati e completi di acconciature.

A spasso tra i colori del paesaggio della Valle della Luna in Cile

 A spasso sulla Valle della Luna in Cile

Durante il giorno assomiglia alla superficie della Luna, con formazioni di pietra e sabbia disegnate dall’erosione del vento e del tempo nel corso di milioni di anni. Ma al tramonto va in scena uno degli spettacoli più suggestivi che la natura possa riservare. Quando il sole scivola oltre l’orizzonte, il passaggio si tinge di intense tonalità viola, rosa ed oro. E’ la Valle della Luna in Cile, uno spettacolo multicolor cangiante ed abbacinante di bellezza. Si trova a 15 km ad Ovest di San Pedro de Atacama, all’estremità settentrionale della Cordillera de la Sal. Fa parte della Reserva Nacional Los Flamencos.

Un autentico spettacolo per gli occhi e per l’anima. (www.sanpedroatacama.com)

Riassunto
In Cile, alla scoperta della natura più selvaggia
Titolo
In Cile, alla scoperta della natura più selvaggia
Descrizione
Scopriamo il Cile in un viaggio dalle forti emozioni tra il deserto di Atacama, la Patagonia, l'Ojos del Salado, Rapa Nui e la Valle della Luna.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *