Atrani: uno dei centri più pittoreschi della costiera amalfitana

Atrani fino al secolo XVI era unito ad Amalfi e abitato dalle famiglie patrizie più importanti di quella Repubblica.

Atrani: storia e turismo

Atrani fino al secolo XVI era unito ad Amalfi e abitato dalle famiglie patrizie più importanti di quella Repubblica. Atrani è uno dei centri più pittoreschi. L’intricato tessuto viario è fatto di stradine coperte, scale e cavalcavia che attraversano bianche case e lussureggianti orti e giardini. Tra quelli che meglio conservano le caratteristiche dell’architettura della Costiera Amalfitana.

Centro rinomato per la produzione delle ceramiche, è situato in una piccola insenatura, stretta fra alte pareti rocciose quasi a picco e il mare, allo sbocco della valle del Dragone ed è attraversato dalla strada tracciata sopra l’alveo del torrente omonimo.

S.Salvatore dè Bireto si leva nella suggestiva e raccolta Piazza Umberto I che mantiene per un varco l’antico rapporto diretto con la spiaggia. La chiesa è così chiamata perché vi si eleggevano imponendo loro il berretto i dogi della Repubblica di Amalfi, peraltro qui anche sepolti. Fondata nel 940 e completamente trasformata nel 1810, presenta un portale che un tempo era chiuso da una porta di bronzo ora nella collegiata di S.Maria.

Collegiata di S.Maria in posizione dominante e spettacolare (dal piccolo sagrato si ha la vista completa del golfo di Salerno e di Atrani) è un monumentale complesso sorto nel 1274 e trasformato a più riprese, con vivace facciata barocca, cupola maiolicata ed elegante campanile a pianta quadrata in basso e cella campanaria ottagonale a due piani. La porta in bronzo, simile a quella del Duomo di Amalfi, fu fatta fondere a Costantinopoli nel 1087 da Pantaleone di Mauro Comite.



Booking.com

Dove mangiare ad Atrani?

  1. Ristorante Savo:  Aperto a pranzo, a cena e dopo mezzanotte. Ideale per cene Romantiche e per chi vuole gustare la cucina locale.
  2. Le Palme Ristorante pizzeria: Ristorante pizzeria piccolo in riva al mare. l pesce è freschissimo, la pizza è molto buona. I dessert sono eccezionali.

Come arrivare ad Atrani

Da nord

Prendere l’A2 (Milano-Napoli) e poi prendere la A3 (Napoli- Salerno).  Uscire a Vietri sul Mare e proseguire sulla SS163 in direzione di Amalfi. Atrani è subito dopo.

Da sud

Percorrere la Salerno-Reggio Calabria fino ad immettersi nell’uscita di Vietri sul Mare.

In autobus

Dalla stazione di Salerno o dalla stazione di Sorrento che e’ facilmente raggiungibile da Napoli tramite la linea ferroviaria circumvesuviana).

Clesio Iagnocco

Web Marketing Manager e consulente esperto in pubblicità, web marketing e social media marketing per piccole e medie imprese at Club4business
Specializzato in digital marketing, mi occupo soprattutto di SEO, SEM, SMM e copywriting. Grazie al mio background tecnico sono specializzato nella realizzazione di portali web complessi. In azienda ho l'onore, e l'onere, della gestione delle risorse tecniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.