Dopo aver testato 5 router per 5 giorni, abbiamo stabilito che il miglior router per la connessione wifi è il TP-Link Archer A20. È stato più veloce di ogni altro dispositivo che abbiamo testato. Durante il nostro test abbiamo riscontrato che il router è affidabile e ci permette di gestire facilmente i dispositivi connessi contemporaneamente alla linea wireless. il test è stato effettuato su una rete in fibra dell’operatore Fastweb.

Lista dei migliori router wifi del 2020

 

    1. Tp Link Archer A20: durante il test del router tri-band Archer A20 della TP-Link abbiamo potuto apprezzare prestazioni molto elevate. Se la tua casa non è eccessivamente grande Archer A20 potrebbe essere la scelta migliore per sostituire il tuo vecchio router. Il dispositivo si è dimostrato molto veloce e affidabile. Archer A20 possiede un processore quad-core ed è tri-band dirigendo il segnale wifi attraverso tre canali, due da 5 Ghz e uno da 2,4 Ghz. Grazie ai suoi canali di propagazione del segnale l’Archer A20 consente di connettere tutti i dispositivi wireless presenti in un’abitazione evitando connessioni interrotte e rallentamenti di banda.
    2. Tp Link Archer A7: la scelta più economica ma di qualità. Tra i router economici sicuramente è il migliore. Si tratta di un router ideale per case piccole. Il firmware è stato aggiornato ultimamente ed i risultati prestazionali sono diventati molto buoni rispetto al passato. Non ha un pannello di controllo pari a quello di un router di fascia alta ma garantisce un’ottima connessione all’interno delle mura domestiche. Nel nostro test ha superato dispositivi ben più costosi.
    3. Synology RT 2600 ac: si tratta di un router di fascia alta ma il prezzo triplica quello dell’Archer A7…un po’ troppo considerando che è solo un dual band. Offre comunque prestazioni eccellenti ed è facile da configurare. Se sei uno smanettone considera che tra i punti di forza di questo dispositivo vi è la facilità di settaggio. Le impostazioni, se modificate con criterio, possono aumentare le prestazioni del Synology RT 2600ac. Se invece non ti frega nulla delle impostazioni puoi tranquillamente connetterlo ed avrai comunque buone prestazioni.
    4. Asus RT-AC86U: di sicuro un ottimo router ma non all’altezza dei precedenti soprattutto per il rapporto qualità/prezzo. Si tratta di un dual band. Il segnale è molto forte. Noi lo abbiamo testato in una casa su due piani ed il segnale resta sempre ottimo, probabilmente è un beneficio che apportano le tre antenne poste sul router capaci di estendere il segnale. Altra caratteristica importante, per chi come noi ama smanettare nelle impostazioni, è la gestione software. Sebbene non sia proprio immediata per tutte le tipologie di utente, il software offre delle descrizioni brevi ma ben strutturate. Il problema di questo router è che ci sono prodotti di pari qualità ad un prezzo migliore.
    5. Netgear R7000p: si tratta di un router dual band. Nelle caratteristiche del prodotto abbiamo trovato che la copertura garantita è di 135 mq ma abbiamo notato una flessione nel segnale tra un piano ed un altro di una casa che misura circa 100mq. Il dispositivo ha 3 antenne wifi ed un processore da 1Ghz (non potentissimo) ed il prezzo ci sembra un po’ eccessivo relativamente alla qualità costruttiva. Tra i 5 router che abbiamo testato sicuramente non è il migliore ma resta un buon dispositivo per neofiti. Per gli smanettoni delle impostazioni vi consiglio vivamente di orientarvi sugli altri router che abbiamo recensito in questo articolo.

Differenze tra router tri band e dual band

I router tri band hanno una banda supplementare a 5Ghz oltre alle due bande da 2,4Ghz e 5Ghz. La terza banda ci consente di connettere più dispositivi senza rallentare le tue bande principali. Se hai molti dispositivi in casa potrebbe esserti utile acquistare un router tri-band.

Come abbiamo scelto i dispositivi per il test?

Per scegliere i router da utilizzare nel test abbiamo preso in considerazione 3 parametri:

  • Prezzo: dai 50€ ai 250€ circa. Abbiamo escluso dal test i router presenti in fasce di prezzo più basse e più alte. Spesso i dispositivi che superano i 250€ aggiungono funzioni che nell’applicazione pratica non sono assolutamente necessarie.
  • Marca: abbiamo selezionato i brand più famosi nel campo del networking. Tp-link, Netgear, Asus e Synology producono ottimi sistemi per la connessione ad internet wifi e sono tra i top brand più famosi del settore.
  • Standard Wifi 5: viene anche definito 802.11ac ed opera a 5 GHz con velocità teorica intorno ad 1 GBit/s.

Inoltre, abbiamo studiato le recensioni dei clienti su Amazon per scegliere i prodotti da testare e ci siamo affidati alle classifiche di prestazione redatte da CNET.

Come abbiamo effettuato il test?

Per svolgere il test abbiamo utilizzato 3 notebook eseguendo, in stanze diverse della casa, 3 test:

  1. Streaming in 4K: abbiamo utilizzato Netflix per fare il test;
  2. Navigazione sul web: durante il test abbiamo eseguito dei test di velocità di apertura di determinate pagine web.
  3. Download di un file di grandi dimensioni: abbiamo scaricato un file di grandi dimensioni ed abbiamo misurato la velocità di download.

Perché il router Tp-link Archer A20 è risultato il migliore?

TP-Link Archer A20 è per noi il migliore perché è stato il router più veloce, ha un prezzo ragionevole ed ha caratteristiche tecniche che mancano agli altri dispositivi concorrenti come il processore (quad-core) e la trasmissione radio tri-band. Queste funzionalità migliorano le prestazioni wireless ed il router riesce a gestire agevolmente più connessioni contemporaneamente.

Quando bisogna cambiare router?

La risposta a questa domanda è abbastanza semplice: devi cambiare il tuo router quando le sue prestazioni sono penalizzanti per quello che è l’uso che ne fai. Con il tuo attuale router stai riscontrando problemi di connettività? La velocità della tua wifi è troppo bassa? Hai cambiato casa ed il segnale è troppo basso? Prima di spendere soldi inutilmente dovresti provare a smanettare un pochino nelle impostazioni del tuo dispositivo wireless provando a risolvere i problemi. Purtroppo, lavorando sui settaggi potrai migliorare la connettività in un router moderno. Se il tuo dispositivo ha qualche anno sicuramente ti troverai in difficoltà perché il tuo hardware è oramai obsoleto. I router proposti in questa recensione sono tutti attualissimi ed hanno caratteristiche tecniche moderne come il supporto agli standard 802.11ac.

Se il tuo problema è relativo soltanto al segnale potresti acquistare un wifi extender. Non sprecare denaro acquistando un prodotto che poi non sfrutterai a pieno. Per estendere il segnale ti consigliamo un “estensore wifi” come il Netgear EX6120.

Parental control: proteggi i tuoi bambini

Nella maggior parte dei router moderni hai la possibilità di settare il parental control per bloccare preventivamente l’accesso a “contenuti proibiti” da parte dei bambini. Il blocco può essere configurato ad esempio sullo smartphone che usa tuo figlio. Abbiamo testato il parental control del router Synology RT2600ac  creando dei profili di protezione per impedire la navigazione a determinate pagine web e a determinate categorie (violenza, contenuti per adulti, scommesse) in modo da rendere la navigazione dei più piccoli più sicura.

Conclusioni

Se hai bisogno di un buon router ma hai un budget basso puoi scegliere il Tp-link Archer A7. Se il tuo budget fosse più elevato ti consigliamo il  Tp-link Archer A20 senza alcun dubbio.