Nella Francia che 500 anni fà ospito il più grande genio italiano, Leonardo

Alla scoperta della Francia che 500 anni fa accolse il genio toscano Tra le mete più classiche di chi sceglie la Francia per una vacanza, vi è la Valle della Loira e dei suoi castelli, sparsi a sud-ovest di Parigi su una sponda e l’altra sul fiume. Un territorio ricca di storia , cultura e […]

Alla scoperta della Francia che 500 anni fa accolse il genio toscano

Tra le mete più classiche di chi sceglie la Francia per una vacanza, vi è la Valle della Loira e dei suoi castelli, sparsi a sud-ovest di Parigi su una sponda e l’altra sul fiume.

Un territorio ricca di storia , cultura e bellezze naturali

La Valle della Loira in Francia fu dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Costituita da castelli di tutte le forme e dimensioni, sull’ acqua ed in campagna, al centro di borghi e città.

Da non perdere il Clos Lucè ed il Castello reale di Ambroise. Un’ottima occasione per fare un tuffo nel Rinascimento e saperne di più sulla vita di uno dei più grandi geni dell’Umanità.

Il Clos Lucè un tributo a Leonardo ed alla sua genialità

Il Clos Lucè un tributo a Leonardo ed alla sua genialità

Fu costruito con pietre di tufo e mattoni rossi, grazie all’ impegno della famiglia Saint Bris, proprietaria del maniero da metà Ottocento.

La visita inizia proprio dall’ appartamento in cui visse il genio del Rinascimento. Si può ammirare la camera da letto, dalla cui finestra scorgeva la reggia di Francesco I. Veduta che Leonardo mise subito su carta. Ed ancora le stanze dove studiava e lavorava, molto luminose. Il salone rinascimentale dove riceveva il re e gli ospiti di riguardo, la cucina con il grande camino dove prendeva i pasti rigorosamente vegetariani.

Scendendo nel seminterrato del castello, quattro sale raccolgono i modellini delle sue incredibili invenzioni da ingegnere civile e militare. Dall’ automobile alla macchina volante, al paracadute, alla barca a pale.

Alcuni prendono vita in animazioni in 3D. Altri si possono vedere a grandezza naturale ed in funzione del parco del castello come il carro d’assalto, prototipo del carro armato, il ponte mobile o la macchina per sollevare l’acqua.

Il Giardino di Leonardo e la mostra permanente dedicata al genio italiano adottato dalla Francia

Il Giardino di Leonardo

Tra rivoli e laghetti si trova il Giardini di Leonardo, con le piante ed i fiori che compaiono nei suoi celebri dipinti. Da non perdere la mostra permanente “Leonardo Da Vinci e la Francia” sui suoi legami con i re d’Oltralpe Carlo VIII, Luigi XII e Francesco I.

Se siete curiosi di sapere come si mangiava all’epoca di Leonardo, all’Auberge du Prieurè, in fondo al parco, potrete assaggiare un vero menù rinascimentale in un ambiente suggestivo e con personale in costume dell’epoca.

L’inventore dei giardini

Se Leonardo è il genio per antonomasia, Pacello da Mercogliano è il Leonardo dei Giardini. Chiamato da Carlo VIII alla fine del 1500, è l’artefice del primo giardino rinascimentale francese, disegnato per il castello Gaillard. Altra residenza reale a poca distanza dal Clos Lucè.

Il castello, dopo un lungo restauro, è aperto al pubblico. E, grazie alla passione ed agli studi del proprietario, si può finalmente ammirare anche lo spettacolare giardino di Dom Pacello. Giardino in cui piante e fiori si mescolano a minerali, terre di vari colori, bordure decorative, lasciando il visitatore ammaliato da tanta bellezza.

Non solo, Dom Pacello introdusse qui la coltura degli agrumi in vaso e nella limonaia oggi se ne coltivano di 52 varietà. Nel parco del castello potrete anche passeggiare lungo sette sentieri tematici ed odorare profumi. Nella caffetteria sorseggiare succhi naturali.

La Chateau Gaillard, una meraviglia da non lasciarsi sfuggire, si visita dal Martedi alla Domenica dalle 13 alle 19.

www.chateau-gaillard-amboise.fr



Booking.com

Riassunto
Nella Francia che 500 anni fà ospito il più grande genio italiano, Leonardo
Titolo
Nella Francia che 500 anni fà ospito il più grande genio italiano, Leonardo
Descrizione
La Valle della Loira in Francia fu dichiarata Patrimonio dell’Umanità.Costituita da innumerevoli castelli è la meta ideale per una vacanza.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Ultimi articoli da Rossana Nardacci (vedi tutto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *