Juncker: altro che alcol, ha avuto un incidente

Una fake news rilanciata anche dal segretario della Lega E’ tornata in auge una bufala diffamatoria nei confronti del Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker che da anni vede usare come argomentazione dai propri oppositori politici il presunto alcolismo che lo affliggerebbe da tempo. Una strategia forse deliberata volta a screditare figure istituzionali e quindi, di conseguenza, le […]

Una fake news rilanciata anche dal segretario della Lega

E’ tornata in auge una bufala diffamatoria nei confronti del Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker che da anni vede usare come argomentazione dai propri oppositori politici il presunto alcolismo che lo affliggerebbe da tempo.

Una strategia forse deliberata volta a screditare figure istituzionali e quindi, di conseguenza, le istituzioni? Probabilmente cè tutto questo dietro alla fake news circolata in questi giorni su Jean-Claude Juncker, una bufala vecchia di almeno tre anni, rilanciata, a livello nazionale da politici come Giorgia Meloni, e in Trentino dal segretario provinciale della Lega Mirko Bisesti.

La voce ha ripreso a girare in seguito ad un recente summit della Nato durante il quale Juncker è stato visto camminare in modo faticoso e farsi sorreggere per salite alcuni gradini di un palchetto.

Il video ha fatto il giro del mondo ed alcuni esponenti politici lo hanno diffuso sostenendo che il Presidente fosse brillo, utilizzando la fake news come argomentazione contro l’UE.

Juncker ha avuto un incidente d’auto

In realtà ed il fatto è noto Juncker ha avuto un incidente d’auto anni fa che l’ha costretto per due mesi in coma e per sei mesi su una sedia a rotelle: un trauma che gli ha lasciato gravi danni alla schiena che peraltro lui non ha mai nascosto. Infatti, anche a questo Summit della Nato è arrivato in sedia a rotelle, da dove lo hanno aiutato ad alzarsi e sedersi di nuovo una volta finita la cerimonia.

La bufala è stata messa in circolo anni fa da un avversario politico del commissariato lussemburghese ed ha trovato successo anche grazie al fatto che Juncker è un personaggio originale e spesso  incurante dell’etichetta.

 

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Latest posts by Rossana Nardacci (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.