La Stories conquistano anche WhatsApp dopo Snapchat e Facebook

Stories ovunque! WhatsApp introduce lo Status

Anche WhatsApp si è lasciata conquistare dalle Stories. Esse, inizialmente create da Snapchat, sono state subito riprese da Instagram e, poco tempo fa, anche da Facebook.

Ora le Storie o meglio gli Stati arrivano sulla più diffusa App di messaggistica del mondo. Sostituiranno i classici stati, ovvero la frase che accompagnava il nome e la foto dell’utente. Essi potranno essere costituiti da foto, video, gifs che saranno visualizzati per 24 ore.

Come saranno le Stories di WhatsApp?

La Stories conquistano anche WhatsApp

La nuova funzione Stories è stata rilasciata da ormai una settimana sui dispositivi Apple, Android e Windows. Si tratta di una sequenza di foto, video, testo e GIFs con cui si potrà aggiornata il proprio stato anche in diversi momenti della giornata.

Come per le Stories di Instagram e Facebook, le quali dopo 24 ore dalla prima creazione di cancellano, lo stesso sarà per le Stories di Whatsapp. Esse saranno condivisibili con tutti i contatti o solo con alcuni. Ci sarà inoltre la possibilità di regolare le impostazioni della privacy limitando la visibilità a chi non si desidera.

Le Stories dunque sono un insieme di immagini che si potranno personalizzare aggiungendo adesivi, filtri e scritte, partendo dalla fotocamera.

La visione delle sequenze sarà come per le Storie di Instagram. Basta toccare lo schermo ed avanzare nelle sequenze tramite una timeline posizionata in alto, sopra le immagini.

Una volta inviata la storia, si potrà controllare chi l’ha visionata e chi no.

Inoltre le Stories saranno protette dalla crittografia end to end di WhatsApp. Ciò significa che saranno leggibili solo da chi li manda e li riceve, impedendo l’intercettazione da parte di altri, compreso WhatsApp stesso.

Come si creano le Stories?

Per poterne usufruire della nuova funzione su Whatsapp bisogna innanzitutto aggiornare la propria versione di WhatsApp dallo store del proprio smartphone.

Il passo successivo è quello di creare un nuovo Stato ispirato alle storie dei noti social.

Per iniziare è necessario cliccare sulla scheda Stato di WhatsApp e successivamente sul simbolo (+). Sarà dunque possibile scattare una foto o un video in tempo reale o importarne uno già esistente personalizzando il tutto con varie icone animate o didascalie. Una volta terminata la creazione dello Stato basterà cliccare sull’icona in basso a destra e la nuova storia sarà online!

 Cosa aspetti a mettere in pratica tutti i suggerimenti ed a creare tante simpatiche Storie!

Iscriviti alla nostra newsletter per seguire tutti gli aggiornamenti e le novità sui Social!

Riassunto
La Stories conquistano anche WhatsApp dopo Snapchat e Facebook
Titolo
La Stories conquistano anche WhatsApp dopo Snapchat e Facebook
Descrizione
WhatsApp adotta le Stories inizialmente create da Snapchat, che poi sono state riprese da Instagram e, poco tempo fa, anche da Facebook.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *