Le 11 regole fondamentali che hanno reso grande Apple

Scopriamo insieme le 11 regole, redatte dall'ex manager John Brandon di Apple, alla base del successo della famosa azienda di Cupertino.

Le 11 regole redatte da John Brandon alla base del successo di Apple

Nel 2004 l’allora vice presidente responsabile delle vendite Apple per gli Stati Uniti e il Pacifico, John Brandon, stilo’ le regole che sono probabilmente oggi alla base del successo dell’azienda di Cupertino. John Brandon fu un grande manager, umile, che visse in funzione delle regole che aveva redatto.  Rese l’intera organizzazione qualcosa di veramente speciale, sebbene ancora l’azienda non fosse quel colosso che conosciamo oggi.

L’umiltà alla base di tutte le regole organizzative di Apple

Nel 2004 Apple aveva appena lanciato il primo IPod mini, Steve Jobs era ancora il Ceo, il primo progetto di quello che sarebbe diventato l’IPhone doveva ancora nascere. Una delle regole più emblematiche è la numero 5: “tutti puliscono il pavimento”. Significa che non ci sono lavori considerati di basso livello o considerati meno importanti di altri, tutti sono utili alla causa comune. Ma significa, usando altre parole, che non ci si deve montare la testa solo perché si lavora in Apple, o perché si è avuta una promozione o perché si guadagnano xxx mila dollari l’anno. I principi di base valgono sempre e per tutti, qualsiasi dipendente Apple è tenuto ad aiutare e a collaborare, a prescindere dal livello che occupa nella scala gerarchica.

iphone

Le regole scritte sui badge dei dipendenti

Le 11 regole erano scritte sul retro del badge personale di ogni dipendente. A noi piace riportarle qui di seguito perché le riteniamo di estrema attualità, sebbene vigessero nel 2004 ed erano valide per il solo settore vendite di Apple retail. Soprattutto, pensiamo che possano essere applicabili ad una vasta gamma di realtà aziendali attualmente presenti sui mercati, e di insegnamento per manager e imprenditori.

Eccole:

  1. Lascia da parte le cose del passato e lavora per quelle del futuro
  2. Di sempre la verità: preferiamo conoscere le cattive notizie al più presto anziché in ritardo
  3. Ci si aspetta il più alto livello di integrità. Se hai dei dubbi, chiedi
  4. Impara ad essere un bravo business man, non solo un bravo venditore
  5. Tutti puliscono il pavimento
  6. Sii sempre professionale nel comportamento, nel parlare e nell’agire di conseguenza
  7. Ascolta i clienti. Quasi sempre lo esigono!
  8. Crea delle relazioni vincenti con i nostri partners
  9. Aiutatevi l’uno con l’altro, il condividere informazioni è una buona cosa
  10. Non prenderti troppo sul serio
  11. Altrimenti tutto questo non ha senso

E che dire di questi ultimi due punti? Sono la ciliegina sulla torta: lavorare si, ma sempre con la giusta leggerezza d’animo e con serenità. Perché, in fondo, se non ci piace quello che facciamo, tutte le altre regole che precedono come facciamo ad applicarle?

Sei un fan dell’azienda di Cupertino? Ti consiglio di leggere anche: Riconoscimento facciale grazie ad Apple BiometricKit su iPhone 8

Riassunto
Le 11 regole fondamentali che hanno reso grande Apple
Titolo
Le 11 regole fondamentali che hanno reso grande Apple
Descrizione
Scopriamo insieme le 11 regole, redatte dall'ex manager John Brandon di Apple, alla base del successo della famosa azienda di Cupertino.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Umberto Benedetti

Ho maturato una solida esperienza di 19 anni in aziende di rilevanza nazionale e multinazionali nel settore delle vendite. Sono esperto in pianificazione e organizzazione. Ho sviluppato vaste esperienze nella comunicazione, nella gestione delle Risorse Umane e nel Problem Solving.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *