Le aziende guidate dalle donne sono più performanti. Analisi dei dati

Oramai è chiaro a tutti che le donne hanno una marcia in più! Scopriamo insieme degli esempi virtuosi di donne al comando di aziende importanti.

Leadership: le donne sono più brave a condurre le aziende

Leggete questa analisi, alquanto provocatoria, dell’istituto Quantopian di Boston. Tra il 2002 e il 2014, i ricercatori hanno confrontato i rendimenti delle prime mille società di Fortune guidate da amministratori delegati femminili, insieme a quelli delle società quotate dall’indice S&P 500. Durante questo lungo periodo di tempo, le aziende con le donne al timone hanno ottenuto ritorni che erano del 226% più alti rispetto alle altre.

Il futuro del business sta nel riconoscere il merito delle donne nei ruoli di leadership, capitalizzandone tutti i vantaggi.  Anche se non è una verità universale che l’azienda gestita da una donna sorpasserà la sua concorrente guidata da un uomo, c’è comunque un dato statistico di fatto.

Ma perché le donne sono più efficaci nel condurre le aziende?

Nel 2015, il Journal of Organizational Behavior pubblicò uno studio che mostrava come i team con a capo delle donne fossero più collaborativi, comunicativi e aperti all’apprendimento.  Questo tipo di dati suggerisce che le aziende guidate da donne promuovono una cultura aziendale più efficace, che porta al successo.

Per compilare la classifica delle donne manager,  ci si è basati su centinaia di interviste fatte a dipendenti ed impiegati che hanno  recensito le loro aziende.

Ecco che cosa abbiamo scoperto…

Che il successo di queste aziende spesso dipende dai modi in cui la comunicazione è stata gestita, da come i team sono stati supportati. In altre parole, queste aziende sono tutti esempi viventi di come la comunicazione e la collaborazione possono influenzare i rendimenti, proprio come lo studio ha mostrato.

1° Case STUDy: società americana Dynamic Pro, Arlington – Virginia

La società americana Dynamic Pro, con sede ad Arlington, in Virginia, è una società di consulenza specializzata in tecnologia. Guidata dal CEO Andrea Stone, l’azienda è orgogliosa del suo ottimo rapporto con i clienti e della sua capacità di fornire risultati innovativi in maniera efficiente.

Ma per i dipendenti di questa azienda è la cultura interna che porta ai risultati.

“Amo avere un capo che è donna”  afferma un impiegato, che prosegue: “amo anche lo spirito di collaborazione che c’è tra colleghi. Il management che supporta il nostro CEO ci aiuta, ci è vicino e non ha paura di lavorare per i dipendenti”.

Un  Senior Manager ribadisce questo aspetto: “la cultura di questa società promuove la valorizzazione di ogni dipendente, garantendo un ambiente di lavoro ottimale. Tutti nell’organizzazione hanno un approccio che migliora il morale dei dipendenti.

2° CASE STUDY: Nona Lim, Oakland – California

Ad Oakland, in California, la società di alimenti salutari Nona Lim dà priorità ad un ambiente di lavoro creativo e comunicativo per i suoi dipendenti. Fondatore e CEO Nona Lim, la stessa che ha creato l’azienda nel 2006. Una ex atleta professionista che cercava di migliorare le sue performance con una sana nutrizione. Presto si diffuse la notizia di quanto fossero squisiti e salutari i suoi cibi confezionati, tanto che iniziò a spedire i suoi prodotti a livello nazionale.

Nel corso degli ultimi dieci anni, Nona Lim è cresciuta moltissimo ed ora conta 15 dipendenti. Ancora una volta, un’azienda guidata da una donna è riuscita a creare una cultura che è altrettanto sana come il cibo che vende.

“la cultura aziendale è estremamente aperta e collaborativa. C’è la consapevolezza dell’importanza di fare ciò che è giusto in ogni momento ” afferma un manager di Nona Lim. “E chiaro che abbiamo tutti il dovere di fare il nostro meglio in ogni momento e che il nostro lavoro è valutato.”

3° CASE STUDY: CBPartners di New York

Naturalmente, introdurre e gestire una cultura aziendale aperta e collaborativa diventa esponenzialmente più difficile quando un’azienda cresce e si quota in borsa. Tuttavia, il gruppo di consulenza sanitaria CBPartners di New York, riesce ancora a mantenere la sua cultura di apertura e positività, nonostante gli oltre 50 dipendenti distribuiti negli uffici di tre Paesi.

“La cultura è collaborativa e piena di energia,” dice un responsabile. “L’azienda ha dipendenti con una vasta gamma di laureati, professionals e altri profili (tra cui molti con profili internazionali). Promuove un ambiente variegato e aperto. I progetti sono impegnativi e stimolanti, e le squadre sono costantemente create e ri-create-il che significa che nel corso del tempo si lavora a stretto contatto con molte persone”.

Il direttore operativo è Monica Martin de Bustamante, che aiuta a guidare la squadra con il suo background impressionante e la competenza nei mercati farmaceutici. Sotto la sua direzione, i dipendenti hanno la possibilità di toccare con mano la disponibilità del management e il loro sostegno.

“Si respira un’atmosfera molto aperta. Con un buon equilibrio fra vita privata e lavoro. Tutti sono avvicinabili, indipendentemente dal titolo o dalla posizione.  Le persone sono incredibilmente intelligenti e interessate alla sanità, e ciò rende interessanti e coinvolgenti le discussioni sul posto di lavoro “, afferma un consulente di CBPartners.  “Inoltre, poiché è ancora una piccola azienda, c’è attenzione nel perseguire e curare i propri interessi”.

CONCLUSIONI

Valutando i tre esempi di società a guida femminile che abbiamo visto, siamo rimasti colpiti dal fatto che queste tendenze di apertura e collaborazione, trascendono le dimensioni delle aziende e anche il campo in cui operano. Quello che accomuna le aziende nel raggiungimento di una cultura aziendale efficace, che può garantire risultati continui, è l’avere le donne in posizioni di leadership. E, soprattutto, che la loro leadership sia riconosciuta da tutti i dipendenti e dal resto del management.

 

Riassunto
Le aziende guidate dalle donne sono più performanti. Analisi dei dati
Titolo
Le aziende guidate dalle donne sono più performanti. Analisi dei dati
Descrizione
Oramai è chiaro a tutti che le donne hanno una marcia in più! Scopriamo insieme degli esempi virtuosi di donne al comando di aziende importanti.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Umberto Benedetti

Ho maturato una solida esperienza di 19 anni in aziende di rilevanza nazionale e multinazionali nel settore delle vendite. Sono esperto in pianificazione e organizzazione. Ho sviluppato vaste esperienze nella comunicazione, nella gestione delle Risorse Umane e nel Problem Solving.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *