Minori: un tesoro prezioso della Costiera Amalfitana tutta da scoprire!

Minori è considerata una delle perle della Costiera Amalfitana da visitare assolutamente. Un luogo in cui assaporare prodotti locali.

Minori fu apprezzata per il suo clima e le sue amenità dai Romani

Minori, posta nella vallata attraversata dal fiume Reginna, al centro della Costiera Amalfitana, fu molto apprezzata dai Romani. Ne sono una testimonianza i resti di una grandiosa Villa Marittima di epoca pompeiana.

L’importanza della Villa Marittima Romana di Minori

La Villa Marittima Romana fu distrutta da imponenti colate alluvionali. Il luogo fu probabilmente abbandonato per secoli fin quando cominciò a risplendere la potenza economica e militare di Amalfi nella cui orbita Minori venne a trovarsi per tutto il Medioevo.

La Villa è un  raro esempio di villa al mare. E’ considerata uno dei monumenti romani più importanti della Costiera Amalfitana.

Probabilmente era di proprietà di un ricco personaggio della corte imperiale, il quale volle costruirla sul mare ma con un approdo riparato.

Il vicino torrente garantiva l’approvvigionamento di acqua dolce che alimentava la piscina e le terme.

Il culto di Santa Trofimena a Minori

Le vicende storiche della città di Minori sono legate al culto ed alla venerazione per la Santa Patrona Trofimena di cui ha conservato le reliquie per più di un millennio.

Delle reliquie si ha notizia storica fin dagli anni 838/839, secondo quanto riporta una cronaca anonima. Essa  narra del trafugamento e delle varie traslazioni subite dai resti della santa ad opera dei Longobardi.

Della vita della santa si sa soltanto la sua origine siciliana, la condizione di verginità ed il martirio per la sua fede in Cristo.

Quali sono i monumenti da visitare a Minori?

Quali sono i monumenti da visitare a Minori?

Oltre alla splendida Villa Marittima Romana, vi è la Basilica di Santa Trofimena. Si tratta del principale esempio di architettura sacra del XVIII secolo che si trova nel cuore di Minori.
L’importanza della Chiesa è dovuta alla presenza delle reliquie di Santa Trofimena. Le reliquie della santa furono rinvenute sulla spiaggia, come vuole la tradizione, tra il VII e l’VIII secolo e depositate in un tempietto non lontano dal lido.

Nel 987 Minori divenne sede vescovile e venne eretta una cattedrale al centro dell’area urbana.
Il successivo deperimento architettonico convinse la popolazione ad abbattere completamente la Chiesa, che venne quindi completamente ricostruita.

In stile neoclassico, a croce latina, la Basilica di Santa Trofimena si contraddistingue per l’eleganza delle sue linee decorative e presenta un interno scandito da tre navate con altarini laterali, transetto, ampia area presbiteriale, chiusa da una calotta absidale.

Le reliquie della Santa sono conservate al di sotto dell’altare maggiore in una raffinata urna marmorea.
A lato alla Basilica si può ammirare l’alto campanile ottocentesco a pianta quadrangolare di stile neoclassico. Esso è diviso in altezza in tre ordini decorati con lesene ed ampi finestroni arcuati in cui si intravedono le maestose campane.

La facciata principale della Chiesa ha elementi architettonici e decorativi tipici del Settecento ed è rivolta verso il mare, da cui dista poche decine di metri.

Quali sono i prodotti tipici di Minori?

Minori anticamente era ricca di mulini. Di questa tradizione è rimasta la vocazione per la pasta da gustare in varie ricette.

Assolutamente da non perdere la torta ricotta e pere, uno dei dolci più noti del posto inventata dal pasticcere Salvatore De Riso, la cui pasticceria viene considerata “il tempio della dolcezza”.

Dove dormire a Minori?



Booking.com

Dove mangiare a Minori?

  1. Ristorante Masaniello: Ottima qualità dei prodotti e prezzi contenuti. Si trova in un piccolo vicolo. Locale romantico e riservato. In questo locale è possibile gustare anche una strepitosa Pizza.
  2. Ristorante Il Faro di Capo d’Orso: un panorama mozzafiato per un ristorante dai sapori raffinati.
  3. Ristorante Lo Sfusato: vista panoramica sul mare e ottimo rapporto qualità prezzo.

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Latest posts by Rossana Nardacci (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.