Parco Nazionale del Cilento, i musei e la Vallo di Diano

Il Parco Nazionale del Cilento è il secondo per estensione dopo quello del Pollino. Tutela un vasto territorio della Provincia di Salerno.

La varietà di paesaggi caratterizza il Parco Nazionale del Cilento

Nel Parco Nazionale del Cilento ci sono litorali incontaminati, rilievi montuosi, grotte, forre, inghiottitoi e corsi d’acqua circondati da ampie distese boschive.

La varietà di paesaggi caratterizza il Parco Nazionale del Cilento

Il Parco Nazionale del Cilento, tra le più vaste aree d’Italia, è in grado di accontentare tutti gli appassionati di escursionismo, cicloturismo, speleologia e subacquea.

E’ il secondo per estensione dopo quello del Pollino. Tutela un territorio pari al 37% della Provincia di Salerno.

E’ stato istituito nel 1991. Al suo interno convivono diversi ambienti: da quello costiero, con le spiagge e le coste di Agropoli, Palinuro e Camerota. Alle zone collinari interne, ai corsi d’acqua fiancheggiati da boschi ripariali, ai monti Alburni, che sfiorano i 2000 m. Ed altri rilievi come il Cervati (1899 m) ed il monte Sacro.

Vi sono poi forre, inghiottitoi e 400 grotte. Ad esempio, quella di Castelcivita, lunga 4 km e quella di Pertosa. Entrambi aperte al pubblico.

L’uomo è presente nell’area da 500.000 anni. Vi sono tracce che risalgono al Paleolitico medio.

La natura e la fauna nel Parco Nazionale del Cilento

Nel Parco vivono circa 2000 specie di piante. Lungo la costa predomina la macchia mediterranea, con la rara primula di Palinuro. Sulle colline si trova l’olio.

Dai 600 ai 1000 m vi sono boschi misti di cerri, roverelle, aceri e castagni.

Sopra i 1000 m le faggete. Boschi di betulle alle falde del Cervati e di abete bianco sul monte Motola ed a Corleto Manforte.

Nel Parco vivono molte specie di animali, tra cui gufi reali, bianconi, lupi e cinghiali.

La lontra, scomparsa in gran parte della penisola, è la “signora del parco”. Presente in diversi esemplari. Mammifero perfettamente adattato alla vita acquatica, si riconosce dalle zampe corte e palmate, dalla coda folta e robusta e dalla livrea grigio scusa.

Escursioni ed attività nel Parco Nazionale del Cilento

I Centri Visita sono sette:

  • Aquara
  • Celle di Bulgheria
  • Laureana Cilento
  • Perito
  • Stio
  • Teggiano
  • Vallo della Lucania

I musei dai visitare sono tredici. Quattro sulla Civiltà contadina a Roscigno, Moio della Civitella, Vatolla e Montecorice.

I musei da non perdere a:

  • Corleto Monforte il Museo naturalistico degli Alburni.
  • Scario il Museo di Paleontologia.
  • Sassano Valle delle Orchidee.
  • Teggiano Urbe e Viridarium, il Museo sugli Usi e Tradizioni del Vallo di Diano.
  • Sanza Vallivona ed a Morigerati il Museo Etnografico.

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano si trova in Via F. Palumbo, 18. (presso Palazzo Mainenti).

Gli orari di apertura sono i seguenti: 8.30/14.30 tutti i giorni. Il martedì e mercoledì fino alle 18.00.

http://www. pncvd.it

Sapori e tradizioni della zona

Sapori e tradizioni della zona

Oltre a prodotti rinomati come il caciocavallo ed il Salame Napoli, la zona vanta anche altre squisite specialità.

  • Il Fico Dottato Bianco del Cilento. I fichi si aprono e si imbottiscono con una mandorla. Si infornano e talvolta si ricoprono con cioccolato.
  • La Soppressata napoletana. L’impasto si prepara con due parti di carne magra ricavata dal prosciutto e dal filetto dell’animale ed una di grasso. Fondamentale è la pressatura, la quale viene fatta sotto grosse pietre prima della stagionatura.

Molto gustosa è la soppressata affumicata.



Booking.com

Riassunto
Parco Nazionale del Cilento, i musei e la Vallo di Diano
Titolo
Parco Nazionale del Cilento, i musei e la Vallo di Diano
Descrizione
Il Parco Nazionale del Cilento è il secondo per estensione dopo quello del Pollino. Tutela un vasto territorio della Provincia di Salerno.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Ultimi articoli da Rossana Nardacci (vedi tutto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *