Starbucks in Italia: Lavazza e Illycaffè aprono due store a Milano

Starbucks in Italia sta costruendo il primo store a Milano. Lavazza ed Illycaffè nel frattempo hanno aperto due store nel capoluogo lombardo.

Lavazza e Illycaffe, due delle più importanti marche di caffè d’Italia, intendono rafforzare la propria immagine aprendo due locali a Milano, proprio vicino al punto in cui la rivale Starbucks in Italia ha iniziato la sua espansione.

Le aziende Lavazza ed Illycaffè aprono due locali a Milano

Lavazza apre martedi prossimo il suo primo flagship Café a Milano, non lontano dal rinnovato Palazzo del 19 ° secolo, dove Starbucks Italia aprirà il suo primo negozio italiano, e offrirà miscele di altissima qualità e cibo raffinato.

Illycaffè ha aperto a maggio il suo lussuoso caffè nei pressi della location di Starbucks Italia, in un accogliente cortile nella strada più alla moda di Milano.

Lavazza, che apre vicino al famoso Teatro alla Scala,  e Illyycaffè, negano che tali aperture rappresentino una risposta a Starbucks in Italia. L’azienda statunitense del caffè è pronta ad aprire oltre 200 store nel bel paese.

Gli esperti del settore non credono che si tratti di una semplice coincidenza

“Lavazza e illycaffè sono i puristi del caffè, vogliono dimostrare di esserci quando Starbucks arriverà” – dice Jean-Paul Gaillard – che ha guidato Nespresso per 10 anni prima di fondare l’etica Coffee Company, una ditta Svizzera che commercializza cialde di caffè.

La guerra a Milano tra questi tre brand del caffè, riflette la concorrenza globale tra i principali marchi per catturare un mercato in forte crescita. Ogni giorno, infatti, molte persone sono disposte a pagare un po’ di più, pur di gustare un caffè espresso di qualità.

Anche Nestlè acquisisce un top brand americano del caffè

Nestlè, ad esempio, la scorsa settimana ha acquistato la catena californiana Blue Bottle Coffee, uno dei top brand del caffè negli Stati Uniti, molto popolare fra gli hipster  e in grado di mettere in difficoltà la stessa Starbucks.

Il Ceo di Starbucks, Howard Schultz, spera che l’arrivo della sua azienda a Milano, città che egli definisce “la casa del perfetto caffè espresso”, sia d’ispirazione per tutti gli italiani. Si augura che gli italiani si ricredano riguardo alla qualità del caffè preparato da americani, sperando di dimostrare ai puristi dell’espresso, che anche Starbucks ha imparato a farlo bene.

Siamo felici di sentir parlare della crescita Lavazza – ha detto un portavoce di Starbucks, quando gli è stato chiesto di commentare la prossima apertura di Lavazza.

Starbucks in Italia: l’esperimento milanese

La catena americana aprirà il suo caffè a Milano su una superficie di ben 2.400 metri quadrati alla fine del 2018, cercando di attirare turisti, giovani italiani e uomini di affari. Se l’esperimento di Milano riesce, Starbucks e il suo partner italiano, Antonio Percassi, potrebbero aprire più di 200 negozi in Italia in sei anni, secondo quanto dichiarato dallo stesso Percassi.

Ce la farà Starbuck in Italia a convincere gli amanti del caffè espresso?

Alcuni analisti sono però scettici sul fatto che Starbucks riesca ad incrinare il business dell’espresso in Italia. Nei bar italiani un espresso costa un euro o anche meno, cioè una frazione del costo di un caffè da Starbucks.

E’ anche vero, comunque, che i marchi italiani puntano sul fatto che gli italiani sono disposti a spendere molto più di un euro pur di bere un buon espresso in un ambiente elegante e raffinato. In un locale Illy, per esempio, un caffè servito al tavolo costa circa tre euro.

Nestle, jab Holdings e Starbucks sono i tre più grandi players nel mercato globale del caffè. Tra gli altri brand di grandezza media ci sono Lavazza ed Illycaffè. E come diversi analisti di settore dicono, se i grandi brand diventano sempre più grandi, ai medi non resta altro che crescere, espandersi. Altrimenti rischiano di restare indietro oppure di essere inghiottiti dai loro stessi  rivali.

Il  Ceo di Lavazza e alcuni membri della famiglia proprietaria del marchio, taglieranno il nastro durante l’inaugurazione del nuovo caffè-boutique, che permetterà ai clienti di sorseggiare una speciale miscela di caffè appositamente predisposta per l’occasione.  Ma anche di assaggiare deliziosi gourmet e acquistare selezionati caffè.

L’apertura del nuovo Store Lavazza a Milano non ha nulla a che fare con l’apertura di Starbucks in Italia

Così ha detto un portavoce Lavazza, aggiungendo che l’inaugurazione è esclusivamente finalizzata ad offrire alle persone un’esperienza esclusiva.

Ha poi aggiunto che Il gruppo è principalmente un torrefattore, in Italia rifornisce migliaia di bar  e ristoranti, piuttosto che un rivenditore diretto. Il nuovo negozio è un modo per aumentare la visibilità del marchio sulla via dello shopping.

Ricordiamo che Lavazza tre anni fa acquisì tre fornitori di caffè in Europa e in Canada. Con queste acquisizioni portò il fatturato a quasi 2 miliardi di euro lo scorso anno.

Illycaffè non commenta l’arrivo di Starbucks a Milano

Illycaffè invece commercializza il proprio caffè sia attraverso la vendita a bar e locali, sia attraverso i circa 230 mono-marca, alcuni dei quali di proprietà, in 43 paesi. E’ intenzione di Illycaffè sviluppare ulteriormente la rete, anche se non attraverso acquisizioni importanti.

Il nuovo store vuole essere un punto di riferimento per i turisti globali in cerca della vera esperienza di vita italiana.

Così ha comunicato Illycaffè, senza commentare l’arrivo di Starbucks in Italia.

Vedremo se Starbucks entrerà nel cuore dei  milanesi, se avrà la capacità di imporsi e di divenire punto di riferimento nella società milanese. Sarà una bella sfida per tutti quanti, specie se consideriamo la posta in gioco: l’Italia rappresenta il quarto più grande consumatore di caffè del mondo.

Starbucks in Italia si mette alla prova!

Ultima modifica: 27/09/2017

Riassunto
Starbucks in Italia: Lavazza e Illycaffè aprono due store a Milano
Titolo
Starbucks in Italia: Lavazza e Illycaffè aprono due store a Milano
Descrizione
Lavazza e Illycaffe aprono due locali a Milano proprio dove Starbucks Italia sta costruendo un mega store di 2400 mq. Chi vincerà?
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Umberto Benedetti

Ho maturato una solida esperienza di 19 anni in aziende di rilevanza nazionale e multinazionali nel settore delle vendite. Sono esperto in pianificazione e organizzazione. Ho sviluppato vaste esperienze nella comunicazione, nella gestione delle Risorse Umane e nel Problem Solving.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *