Twitter lancia un nuovo servizio Premium a 99 dollari al mese

Twitter sta testando un nuovo servizio Premium a pagamento.

La nuova scommessa di Twitter? Un nuovo servizio a pagamento…

Twitter sta testando un nuovo servizio Premium a pagamento che, nelle intenzioni degli sviluppatori, dovrebbe essere in grado di supportare gli utilizzatori e le piccole attività commerciali a raggiungere un maggior numero di followers con i loro tweet. Un servizio che costerà 99 dollari al mese e verrà messo in campo dall’azienda, nella speranza di accaparrarsi una fetta maggiore di inserzionisti. Alle aziende invitate in questa fase di test, e che dovrebbero pagare 99 dollari, Twitter promuoverà in maniera del tutto automatica i loro tweet, presenti sul loro account, sulle pagine delle persone che non sono al momento loro followers.

La differenza dall’attuale pubblicità su Twitter

Un servizio a pagamento in realtà già esiste. Qual è allora la differenza rispetto all’attuale servizio che consente agli inserzionisti abbonati di promuovere i propri servizi e i propri prodotti ad un pubblico più ampio? La differenza sostanziale è proprio nella tipologia di clienti cui questo abbonamento mensile si rivolge. Parliamo, infatti, di clienti che non hanno dimestichezza né tanto meno padronanza con gli strumenti di web marketing, o che non hanno mai avuto a che fare con la gestione delle inserzioni su Twitter. Clienti, quindi, che gradirebbero molto un sistema completamente automatizzato di inserzioni. L’algoritmo è in grado di pubblicare per loro, a prescindere dalla loro capacità tecnica di gestire una campagna pubblicitaria.

A chi è rivolta la nuova pubblicità?

Il nuovo programma pubblicitario è rivolto esclusivamente a piccole imprese e a privati, quindi sono escluse le grandi società e le Corporation. Già venerdì della scorsa settimana alcuni account privati, assolutamente anonimi, hanno ricevuto l’invito a provare gratuitamente per trenta giorni il nuovo servizio. Così come l’invito lo hanno ricevuto anche piccole imprese che avevano in passato utilizzato il servizio tradizionale di inserzioni su Twitter for Business.

Qual è l’obiettivo cui punta il famoso social network con questo prossimo lancio?

Certamente quello di risollevare le entrate pubblicitarie, visto che Twitter viene da ben tre quadrimestri consecutivi di perdite in questo settore. Proprio ad inizio settimana, con la presentazione del rapporto trimestrale, è stato annunciato che le entrate pubblicitarie sono scese dell’8% su base annua.

Non è un caso, quindi, che il social network in una pagina pubblicitaria stia già lanciando questo nuovo servizio a pagamento, sottolineandone i vantaggi.  Cioè la possibilità offerta agli inserzionisti di aumentare il  numero di followers e di raggiungere un vasto pubblico, senza dover creare annunci né dover gestire una campagna di advertising.

Ma come funzionerà praticamente il nuovo servizio?

Basterà semplicemente pubblicare i tweet come si fa normalmente. Il social network, in maniera del tutto programmata, ne selezionerà alcuni che pubblicherà sugli account di altri utenti. La misura in cui un tweet viene promosso dipenderà, poi, dai vari algoritmi e dalle stesse performance. Quelli che non verranno promossi saranno invece i retweet, le risposte e i tweet quotati. Ma, soprattutto, in questa fase di test non è possibile personalizzare i tweet che si intendono sponsorizzare. Quindi, al momento, i sottoscrittori dell’abbonamento non potranno selezionare i tweet ai quali vogliono sia data evidenza.

Altre informazioni sulla fase di test

Tuttavia è possibile in questa fase di test, scegliere determinati target. Ad esempio la geolocalizzazione degli utenti da raggiungere, oppure un interesse, come “tecnologia” o “politica”. I motivi per i quali i potenziali clienti potrebbero sottoscrivere l’abbonamento risiedono in primis nella facilità d’uso sicuramente. Ma, certamente, anche nella possibilità di  allargare i followers e di raggiungere un pubblico ben più ampio. Alla fine di ogni settimana Twitter invierà ai sottoscrittori di abbonamento un report con il numero di followers aggiunti. Inoltre nel report ci sarà il numero complessivo di followers e gli engagements raggiunti.

Ritieni che questo nuovo abbonamento possa fare anche al caso tuo ed aiutarti a sponsorizzare la tua attività?  Sappi che per ora è ancora in fase di test e che devi pazientare. A meno che non hai ricevuto l’invito ad utilizzarlo gratuitamente per un mese direttamente da Twitter…

 

Riassunto
Twitter lancia un nuovo servizio Premium a 99 dollari al mese
Titolo
Twitter lancia un nuovo servizio Premium a 99 dollari al mese
Descrizione
Twitter sta testando un nuovo servizio Premium a pagamento.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Umberto Benedetti

Ho maturato una solida esperienza di 19 anni in aziende di rilevanza nazionale e multinazionali nel settore delle vendite. Sono esperto in pianificazione e organizzazione. Ho sviluppato vaste esperienze nella comunicazione, nella gestione delle Risorse Umane e nel Problem Solving.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *