Vacanza terapia: la dolce cura attesa tutto l’anno senza effetti collaterali

Altro che pillole ed integratori! Il modo migliore per dimenticare gli acciacchi e dare un calcio allo stress è staccare la spina.

La vacanza terapia è una malattia?

La vacanza terapia è una malattia? Ci sono gli iper previdenti, che da Gennaio si sono accaparrati voli ed hotel e tariffe stracciate in luoghi da sogno. I fedeli alla “stessa spiaggia-stesso mare”, che amano abbandonarsi a rassicuranti consuetudini nella località del cuore. I nomadi, che mai rinuncerebbero a tour itineranti. Gli avventurosi che si affidano all’ebbrezza di un click sulla più allettante offerta last minute. Ed infine coloro che, per necessità o scelta, restano a casa.

Una cosa è certa. Qualunque sia il tipo di vacanza che ci attende, indipendentemente dal fatto che sia all’altezza delle nostre aspettative, dovremmo imporci di renderla un’occasione dalla quale uscire veramente rigenerati, nel corpo e nella mente. E di viverla come un momento di stop per ripensarci e “riprogrammarci”, sfruttando i tanti benefici che ci può regalare e facendone scorta per i lunghi mesi che seguiranno.

Si può fare tesoro di ogni esperienza. Del senso di libertà e l’energia che arrivano da un soggiorno al mare, così come della serenità che la montagna ha il potere di infondere. Degli stimoli che arrivano da un tour in una città d’arte. E perché no? Dell’entusiasmante riscoperta della nostra città, se è qui che resteremo.

La vacanza è una medicina dolcissima che non dovrebbe mai avere effetti collaterali

La vacanza è una medicina dolcissima che non dovrebbe mai avere effetti collaterali

Per vivere la nostra vacanza in modo davvero tranquillo esistono alcune piccole regole generali che valgono per tutti, indipendentemente dalla meta.

In ufficio bisognerebbe evitare di far cadere la penna alle 18 del giorno precedente la partenza, per poi precipitarsi a casa e dedicarsi affannosamente alle valigie fino a notte fonda. E poi magari partire all’alba della stessa mattina.

Gli ultimi giorni prima della vacanza dovrebbero essere dedicati ad una pianificazione di quanto va fatto. Al passaggio di consegne lavorativo a chi resterà in ufficio e persino ad un po’ di programmazione dei giorni che ci attendono al rientro, che risulterà molto più soft.

Si arriverà così alla partenza rilassati e pronti a godere da subito del meritato riposo. E si eviterà di essere disturbati da mail e telefonate lavorative che diversamente potrebbero giungere sotto l’ombrellone o nel pieno di un trekking, impedendo alla mente di staccare la spina.

Attenti a non mandare in confusione i ritmi!

Attenti a non mandare in confusione i ritmi!

La voglia di divertirsi e stare in compagnia può portarci a stravolgere in modo eccessivo i nostri tempi e le nostre abitudini. E questo comporta il rischio di tornare dalla vacanza più stanchi di prima.

Esistono due semplici regole da rispettare:

  • I pasti: sfiziosi ma regolari. Evitate di saltare la colazione, di mangiare in modo troppo frugale a pranzo o, peggio ancora, di appesantirvi in spiaggia o poco prima di andare a letto. Meglio frazionare i pasti, che devono restare lontani dai momenti in cui ci si corica o ci si concede una siesta.
  • Rispettiamo il nostro profilo crono biologico. In estate anche le persone che, per vocazione, sarebbero “allodole, più attive nelle prime ore del mattino, tendono ad assumere ritmi da “gufi”, tirando tardi la sera e, di conseguenza, svegliandosi tardi al mattino. Si tratta di un comportamento da riservare a poche eccezioni, perché l’organismo lo vive come un insulto.
Riassunto
Vacanza terapia: la dolce cura attesa tutto l’anno senza effetti collaterali
Titolo
Vacanza terapia: la dolce cura attesa tutto l’anno senza effetti collaterali
Descrizione
Altro che pillole ed integratori! Il modo migliore per dimenticare gli acciacchi e dare un calcio allo stress è staccare la spina.
Autore
Azienda
Club4business
Logo

Rossana Nardacci

Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali.

Ultimi articoli da Rossana Nardacci (vedi tutto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *